118, Messuti invita Gratarola a discutere dell’accorpamento delle centrali

automedica

Accorpamenti delle centrali del 118, con conseguente chiusura della sede di Lavagna, il sindaco di Chiavari Federico Messuti, in qualità di presidente della conferenza dei sindaci dell’Asl4, scrive all’assessore regionale alla sanità Gratarola, al direttore generale della Asl 4 Petralia e ai sindaci.

“Temiamo che non vengano garantite risposte tempestive alle urgenze e ai bisogni della popolazione. Mi auguro che si possa dialogare con Regione Liguria in modo tale da ottenere una deroga. Per questo motivo ho chiesto all’assessore regionale Gratarola di prendere parte alla prossima seduta della conferenza dei sindaci per confrontarci sull’argomento, ed avere garanzie che tale servizio non venga depotenziato. Sarà l’occasione per parlare anche delle criticità rilevate sia dall’utenza anziana, che non trova adeguata risposta nelle strutture accreditate del comprensorio, sia dagli utenti della Struttura di Neuropsichiatria Infanzia e Adolescenza a cui non è garantita la tempestiva presa in carico sanitaria a causa delle liste d’attesa istituite per far fronte alla carenza di personale e alla riduzione dei servizi sanitari territoriali”, chiude Messuti.