900 dosi di vaccino Moderna sono arrivate a Sestri Levante

SDA CONSEGNA VACCINI (20)_

È il vaccino Moderna, destinato agli ultraottentenni e ai soggetti fragili, l’ultimo ad essere stato consegnato nel Tigullio.

Ieri, Sda, corriere di Poste Italiane, ne ha recapitato a Sestri Levante 900 dosi, che verranno smistate nei centri vaccinali della Asl 4. La campagna vaccinale prosegue, quindi, regolarmente. La novità è l’entrata in funzione, per adesso con 200 vaccinati al giorno al massimo, del nuovo hub di Caperana, dove saranno vaccinate tutte le fasce di età, via via coinvolte nella programmazione. All’inaugurazione di ieri, erano presenti tutti i consiglieri regionale del Tigullio. Giovanni Boitano, Cambiamo!, parla di “salto di qualità al fine di vaccinare in tempi brevi i cittadini del Tigullio”, aggiungendo che  “questo permette la ripartenza in sicurezza delle attività commerciali e consente alla popolazione residente dove la fascia d’età è particolarmente elevata di guardare con ottimismo al futuro”. Sandro Garibaldi, Legsa, ringrazia “in particolare il nostro sottosegretario Stefania Pucciarelli e il Ministero della Difesa (Lorenzo Guerini, non citato) così come il sindaco Marco Di Capua e il Comune di Chiavari, cui – prosegue Garibaldi – va tutto il supporto di Regione Liguria, per questo importante traguardo raggiunto”. Claudio Muzio di Forza Italia – Liguria Popolare, invece, chiede di “riattivare quanto prima e rafforzare il polo di Guardia Medica di Sestri Levante, che garantisce il servizio ai Comuni della Val Petronio nei giorni festivi e prefestivi”. La richiesta è rivolta alla giunta Toti. Muzio commenta ancora: “La chiusura della Guardia Medica di Sestri Levante, ancorché temporanea, rappresenta un impoverimento dei presidi sanitari nel territorio della Val Petronio e comporta un ulteriore sovraccarico sul polo di Chiavari, che già è chiamato a coprire un bacino di utenza di gran lunga superiore agli standard ottimali”.