A Lavagna c’è un primo candidato: è Andrea Giorgi

Andrea Giorgi vuole diventare sindaco
Andrea Giorgi vuole diventare sindaco
Andrea Giorgi vuole diventare sindaco

Dalle colonne del Secolo XIX di oggi l’ex consigliere annuncia di aver lasciato “100% Lavagna” per dar vita ad un suo movimento. Si chiamerò “Angaval”, vale a dire Lavagna letto al contrario.

Ancora non si sa nemmeno, in via ufficiale, se si potrà votare nel 2017, ma a Lavagna c’è già un candidato in vista delle prossime amministrative: è Andrea Giorgi, che dalle colonne del Secolo XIX di oggi rompe tutti gli indugi. L’ex consigliere di “100% Lavagna” annuncia di essere uscito dal gruppo di Mario Maggi e l’intenzione di dar vita ad un suo movimento. Il nome è scelto è “Angaval”, vale a dire Lavagna letto al contrario, con un chiaro riferimento alla volontà di muoversi in direzione opposta rispetto alle precedenti amministrazioni. Giorgi critica infatti quanto accaduto prima con le giunte Mondello e poi con Pino Sanguineti, ma anche i dieci anni di amministrazione di centrosinistra guidati da Giuliano Vaccarezza.