Anche l’Anpi contro l’evento chiavarese del Giorno del Ricordo

anpi chiavari

Ancora polemica a Chiavari per l’iniziativa del 15 febbraio patrocinata dal Comune che vede la partecipazione dell’attore Giulio Benvenuti.

La locale sezione ANPI invita l’amministrazione a chiarire le proprie posizioni. “In passato l’attore non ha esitato a esporre sui propri profili social il simbolo di Casapound, organizzazione che esplicitamente si rivendica neofascista. In un caso, il simbolo appare sulla foto profilo di Benvenuti. ANPI ritiene inaccettabile che una persona che in passato si è accostata a un’organizzazione neofascista partecipi ad una iniziativa patrocinata dall’amministrazione – commenta Claudia Vago – Crediamo sia necessario, da parte del Comune, chiedere a Benvenuti una dichiarazione esplicita di antifascismo. Altrimenti occorrerà escluderlo dall’iniziativa. Ciò anche se si tratta di un’iniziativa culturale e non politica, data la delicatezza, questa sì politica, dell’iniziativa in questione. L’amministrazione rappresenta tutte e tutti i cittadini di Chiavari e non può in alcun modo dare spazio a qualcuno che affianca il proprio nome a simboli neofascisti”.

Qui il caso sollevato dai consiglieri comunali Bettoli e Bertani

Qui la replica dell’amministrazione comunale con l’assessore Silvia Stanig