Appalto rifiuti, ordine del giorno di Garibaldi

rifiuti

Silvia Garibaldi consigliere comunale a Chiavari di “Liberaldemocratici e riformisti con Silvia Garibaldi” interviene sul caso rifiuti.

“La Città metropolitana e la Regione in questi mesi stanno normando e cercando di mettere in atto una gestione centralizzata in nome delle economie di scala. Alcuni temi come gli impianti relativi allo smaltimento dei rifiuti differenziati come biodigestori e inceneritori hanno un vantaggio nella gestione centralizzata, ma il servizio di pulizia e raccolta nei Comuni richiede molta cautela e rispetto delle specificità dei territori. Dopo una battaglia condotta dai sindaci del Tigullio supportati dai loro consigli comunali che auspicavano azioni di tutela si è giunti, ultimamente, a conquistare l’affidamento tramite gara del servizio di gestione integrata dei rifiuti per il bacino del Tigullio anzichè l’affidamento “in house ad Amiu”. Permane tuttavia – prosegue – il rischio che l’affidamento ad un gestore senza specifiche clausole sulle performance, crei il paradosso di un fornitore che si aggiudichi la gara con condizioni economicamente più vantaggiose in partenza, ma che si rivelino illusorie per il mancato raggiungimento delle percentuali di raccolta che si traduce in sanzioni. Ho dunque protocollato un ordine del giorno urgente e spero che sia trattato in tempo, prima di fine anno, nel consiglio comunale in cui voteremo le pratiche di bilancio”.