Approvato il calendario scolastico 2024-15, prima campanella lunedì 16 settembre

scuola media descalzo

La giunta regionale ha approvato il calendario scolastico regionale per l’anno scolastico 2024-25.

“I giorni di lezione nella scuola primaria e nella scuola secondaria di primo e secondo grado saranno 207 – spiega Simona Ferro, assessore regionale alla Scuola – e si ridurranno a 206 nel caso in cui la ricorrenza del santo patrono cittadino cada in un giorno nel quale siano previste lezioni. La prima campanella nelle scuole di ogni ordine e grado suonerà lunedì 16 settembre 2024. Le lezioni termineranno martedì 10 giugno 2025, ad eccezione della scuola dell’infanzia per cui la fine dell’attività sarà lunedì 30 giugno 2025”. Le lezioni sono sospese tutte le domeniche, il 1° novembre (Festa di Ognissanti), l’8 dicembre (Festa dell’Immacolata, domenica), dal 23 dicembre al 6 gennaio (vacanze natalizie ed Epifania), dal 17 al 21 aprile (vacanze pasquali), il 25 aprile (Festa della Liberazione), dal 1° al 3 maggio (Festa del lavoro e relativo ponte), il 2 giugno (Festa della Repubblica), eventualmente, nel giorno dedicato al santo patrono cittadino. Il Comitato regionale per l’Istruzione e la formazione, l’Ufficio scolastico regionale per la Liguria e Anci Liguria hanno espresso parere favorevole. Le singole istituzioni scolastiche in virtù dell’autonomia hanno la facoltà, fermo restando il rispetto dei termini di inizio e fine delle lezioni e il monte ore annuale previsto per le singole discipline e attività obbligatorie, di disporre eventuali ulteriori adattamenti del calendario scolastico. Gli adattamenti dovranno comunque garantire che i giorni eccedenti i 200 siano parte integrante del calendario scolastico quale quota destinata a interventi didattici ed educativi.