Area ex Italgas, approvata la convenzione con la Ostro Srl

Area ex Italgas

Approvato in giunta lo schema di convenzione tra il Comune di Chiavari e la Società Ostro Srl inerente il progetto di riqualificazione dell’area Ex Italgas. 

“Non ci saranno nuove cementificazioni in via Trieste – dichiara il sindaco, Federico Messuti – Gli interventi che verranno realizzati dalla Società Ostro Srl prevederà anche un collegamento con il nuovo Palazzo di Giustizia, la ristrutturazione del marciapiede pedonale, un’area parcheggio ad uso pubblico, ciclo posteggi e nuove aree verdi. Sarà previsto un contributo di costruzione pari a 149.073,63 euro che verrà scomputato come disposto dal Puc, e circa 61 mila euro di oneri previsti per i vincoli relativi ai box e ai posti auto pertinenziali. L’area verrà finalmente riqualificata, un contesto che per troppi anni è rimasto degradato e immobilizzato. Ricordiamo che la stessa Italgas, con un accordo del 2001, aveva ceduto gratuitamente lo spazio per costruire il nuovo tribunale in cambio della possibilità di realizzare due nuovi palazzi. Oggi invece, sono stati rivisti gli accordi senza nessun contenzioso e in via Trieste nascerà una zona verde con parcheggi a disposizione della città. L’approvazione dello schema di convenzione smentisce ancora una volta le sterili polemiche e falsi annunci sulla costruzione di nuovi edifici”.