Calo dei viaggiatori, rischiano il posto i lavoratori degli Intercity

Intercity

A causa della pandemia si è registrata una drastica diminuzione dei viaggiatori a bordo dei treni che, sommata all’insufficienza dei ristori ricevuti, ha portato la cooperativa L’Unibis, gestore in subappalto dei servizi dei carrellini ristoro a bordo dei treni intercity, a preannunciare l’imminente liquidazione senza contestuale ricollocazione dei lavoratori in altre attività.

Lo annunciano le segreterie regionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporto, Ugl, Fast ferrovie. Sono 16 i lavoratori su Genova che rischiano di essere licenziati, in assenza di un adeguato intervento da parte di Trenitalia, chiesto dalle organizzazioni sindacali.