Cambiano veste i Centri per l’impiego. Quello di Chiavari verso il trasferimento

Ex Palazzo di Giustizia corso De Michiel

Si rifanno il look, per diventare uniformi, tutti i Centri per l’Impiego della Liguria e quello di Chiavari viaggia verso la nuova sede.

L’annuncio è arrivato, oggi, dal presidente della giunta regionale, Giovanni Toti, e dall’assessore al Lavoro, Gianni Berrino, che dicono: “La Liguria sarà la prima regione in Italia a dare una veste unitaria a tutti i Centri per l’Impiego del suo territorio, da Sarzana a Ventimiglia, mediante l’ideazione di standard di linea univoci sotto il profilo comunicativo e di progettazione visiva delle sedi, cui seguirà un notevole potenziamento dell’infrastruttura digitale”. Entro la metà del 2023 la maggior parte dei Centri per l’Impiego liguri saranno completamente ristrutturati, rinnovati e ampliati. Attualmente, le sedi dei Centri per l’Impiego della Liguria sono 13, ma diventeranno 15 al termine dei lavori. Quello di Chiavari è destinato a lasciare la storica ma angusta sede di corso Millo, per approdare al quarto piano del palazzo di giustizia mancato, in corso De Michiel. La decisione risale al 2019 ma ora dovrebbe finalmente trovare compimento. “Le progettazioni – dicono Toti e Berrino – sono in corso, a febbraio e a marzo avremo le validazioni dei primi progetti e i primi cantieri a metà aprile: a gennaio 2023 i primi centri rinnovati saranno aperti”.