Capre in autostrada, l’ordinanza del sindaco di Chiavari: «Serve un adeguato monitoraggio»

svincolo chiavari

Sarà capitato a molti di vedere alcune capre aggirarsi nel bosco che si ritrova subito al di sopra dello svincolo autostradale di Chiavari.

Una presenza curiosa, ma che può essere fonte di pericolo. È capitato diverse volte, infatti, che gli animali venissero sorpresi a vagare direttamente in autostrada. Lo scorso 16 gennaio la polizia stradale aveva segnalato al Comune la presenza delle capre lungo la carreggiata e il sindaco Federico Messuti aveva così convocato un tavolo ad hoc per la giornata del 24 gennaio. In tale occasione l’amministrazione si era confrontata con il personale veterinario dell’Asl 4, il Nucleo di vigilanza regionale Liguria, i carabinieri forestali di Lavagna, la polizia stradale e la polizia municipale di Chiavari. La presenza delle capre in autostrada è ovviamente fonte di potenziale rischio per la pubblica incolumità e nel corso della riunione erano state esaminate le possibili soluzioni per la risoluzione del problema in condizioni di sicurezza. Qualche giorno fa il sindaco ha firmato un’ordinanza che obbliga enti e servizi che hanno partecipato al tavolo tecnico ad effettuare un adeguato monitoraggio nelle aree interessate dal fenomeno «al fine di individuare la procedura più adeguata per la soluzione della problematica, valutando tutte le opzioni di contenimento e cattura degli ovicaprini a tutela della pubblica incolumità».