Cessazione del superbonus, nuova iniziativa di Confedilizia

palazzoConfediliziaChiavari

Post Superbonus: a Levante uno sportello di Ape Confedilizia per gli orfani dell’agevolazione fiscale.

Tra Tigullio e Golfo Paradiso il 78% dei lavori ultimati. A mancare all’appello sono lavori per circa 55 milioni di euro. Individuare possibili vie d’uscita in ordine ai problemi sorti per effetto dell’intervenuta cessazione del superbonus al 110%, è lo scopo dell’iniziative introdotta da Ape Confedilizia. Nasce così uno sportello dedicato, in piazza Nostra Signora dell’Orto 29/4 a Chiavari, aperto il lunedì, martedì e giovedì dalle 10 alle 15; il mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 (info 0185303641). Sulla base dei dati pubblicati da Enea, nel Levante tra Tigullio e golfo Paradiso, entroterra compreso, il totale dei lavori realizzati ammessi a detrazione è pari al 92,9% per gli edifici unifamiliari e al 94,7% per le unità immobiliari funzionalmente indipendenti, per un totale di 1050 edifici. Tra Tigullio e Golfo Paradiso nel 78% dei casi i lavori sono stati ultimati e i cantieri dismessi. A mancare all’appello sono lavori per circa 55 milioni di euro.