Chiavari, arrivato il pontone per la diga soffolta della seconda cella

pontone

Fanno segnare una tappa importante i lavori in corso a Chiavari per la messa in sicurezza del litorale.

Il progetto, lo ricordiamo, prevede la realizzazione di nuove difesa a mare, perpendicolari alla costa, per un costo di 14 milioni di euro. Questa mattina è arrivato il pontone con circa 8 mila tonnellate di massi da cava, che verranno posizionati nella seconda cella, dal Bar Nelson a Piazza dei Pescatori, per creare una diga soffolta. Nel frattempo proseguono anche le attività in prossimità del primo pennello, attiguo alla foce del Rupinaro. «Un progetto strategico – afferma il sindaco Federico Messuti – che contribuirà a preservare il nostro territorio, aumentandone la sicurezza, e a valorizzare il nostro lungomare, rendendolo ancora più attrattivo per i turisti».

pontone