Chiavari, pennelli perpendicolari alla costa: lavori ai nastri di partenza

mareggiata

La giunta comunale di Chiavari ha approvato il progetto esecutivo, relativo al primo lotto, per la realizzazione di nuovi pennelli perpendicolari alla costa.

La spesa prevista è di 14 milioni di euro e i lavori garantiranno nuove difese a mare e spiagge più ampie fino a 50 metri. Il sindaco Federico Messuti spiega che è stata inserita una variante al progetto definitivo che prevede l’aumento dell’altezza della scogliera sommersa appartenente alla terza cella. Questo consentirà di aumentare ulteriormente l’efficacia protettiva del sistema complessivo di difesa. Il primo stralcio degli interventi, già finanziato dalla Regione, riguarderà la sistemazione delle prime tre celle comprese tra la foce del Rupinaro e l’Hotel Fara. I lavori sono stati affidati alla società Ador.Mare di Palermo e partiranno tra Natale e l’inizio dell’anno nuovo. La Regione è impegnata per garantire la copertura totale del progetto, che complessivamente costa 29 milioni di euro.