Chiusura temporanea di una parte della banchina nel porto di Chiavari

02 porto di Chiavari area interdetta

L’Autorità Marittima con relativa ordinanza ha stabilito la chiusura temporanea di una parte della banchina di sopraflutto di ponente del porto di Chiavari, a causa di alcune crepe rilevate all’interno della struttura.

E’ dunque in vigore il divieto di accesso, transito e sosta. “Si tratta della parte di banchina costruita da privati e gestita dalla società Tigullio Shipping. Ogni tipo di responsabilità che potrà evidenziarsi è riconducibile ai due soggetti citati. Non è stata coinvolta nessuna area del porto gestita da Marina Chiavari, società in house del Comune, che non vede limitati in alcun modo i servizi offerti – afferma il sindaco Federico Messuti – Chiederemo a Tigullio Shipping di effettuare una perizia dell’area interessata da queste criticità e di inviarci una relazione dettagliata che attesti il buono stato della struttura e l’esclusione di pericolo. Se venissero riscontrati problemi strutturali sarà il gestore a dover effettuare interventi di ripristino e messa in sicurezza dell’area. In ogni caso partiranno anche le verifiche da parte dei nostri tecnici comunali per definire la presenza e l’entità delle lesioni”.