“I cinghiali mi devastano i campi”, una richiesta d’aiuto arriva dalla Fontanabuona

cinghiali
cinghiali
Ingendi i danni per le coltivazioni

Marina Levaggi ha un’azienda agricola a San Colombano Certenoli, nella frazione di Aveggio. Ma il suo lavoro sempre più spesso è vanificato dai cinghiali. Ora la donna chiede a chi di dovere di intervenire.

E’ un vero e proprio grido d’allarme quello che lancia Marina Levaggi, una donna che si è rivolta alla nostra redazione e che ha un’azienda agricola a San Colombano Certenoli, nella frazione di Aveggio: i cinghiali rovinano il suo lavoro. Due branchi, sempre più numerosi, da tempo minacciano le sue coltivazioni. La donna ha rinunciato a raccogliere le nocciole, perché ambita preda degli ungulati, ma recentemente ha subito un colpo ancora più duro: la settimana scorsa, infatti, i cinghiali hanno divelto tutte le recinzioni e devastato la sua coltivazione di patate. Marina Levaggi spiega di aver presentato richiesta di risarcimento ed anche chiesto battute di caccia, ma senza esito. Ha così deciso di rivolgersi alla stampa, nella speranza che il suo grido di dolore venga ascoltato da chi di dovere.