Commemorato a Cherasco l’antifascista rapallese Ottavio Ferraretto

Ottavio Ferraretto

Domenica scorsa l’antifascista rapallese Ottavio Ferraretto è stato commemorato a Cherasco, Comune che si trova in provincia di Cuneo.

Qui l’uomo fu fucilato il 21 ottobre 1944 da un plotone di soldati tedeschi. Nato a Genova nel 1906, trascorse quasi tutta la sua vita a Rapallo. Ricercato dai fascisti, si rifugiò a Cherasco dove, come detto, trovò la morte nel 1944. Per chi fosse interessato la pagina Facebook “Ottavio Ferraretto” contiene aggiornamenti continui sulle iniziative in memoria dell’antifascista. A lui sono intitolate vie a Cherasco e Rapallo e per ricordarlo la famiglia ha istituito borse di studio annuali. Il nipote Paolo Alessandria gli ha dedicato un libro e la scuola secondaria Pocapaglia un dvd.