Comune di Recco, sei progetti per migliorare la pubblica amministrazione

Comune Recco

Il Comune di Recco ha presentato la propria candidatura per sei progetti nell’ambito degli investimenti previsti dal PNRR per rendere più efficiente la pubblica amministrazione.

“Si tratta di una sfida fondamentale per la transizione digitale della nostra amministrazione – commenta il sindaco Carlo Gandolfo – nello specifico, riguarderà l’estensione dell’utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale, Spid e Cie e l’attivazione di nuovi servizi su app IO, la migrazione di nuovi pagamenti elettronici sulla piattaforma Pago Pa, la migrazione verso soluzioni cloud di alcuni servizi offerti al fine di ottimizzarne il livello di efficienza ed affidabilità”. Il totale dei fondi richiesti supera i 320 mila euro.

Nel dettaglio, per il primo progetto si prevede un finanziamento di circa 122mila euro, fondi destinati alla migrazione verso soluzioni cloud con alti standard di sicurezza e affidabilità. Circa 155mila euro serviranno a migliorare il sito web del Comune e di eventuali servizi rivolti ai cittadini. Con 5.488 euro si andrà a finanziare “l’Adozione app Io” per l’attivazione di servizi comunali, per interagire in modo semplice e sicuro con i servizi pubblici locali e nazionali mentre con 64mila euro si andrà a realizzare l'”Adozione della piattaforma pagoPa”, per l’ampliamento dei pagamenti eseguibili. Infine, 14.000 euro serviranno a perfezionare l’accesso ai servizi accessibili tramite Spid e Cie e circa 32mila euro per la “Piattaforma Notifiche Digitali”, per semplificare e rendere certa la notifica degli atti amministrativi verso cittadini e imprese.