Concessioni demaniali, Scajola chiede al Governo di ripensarci

Marco Scajola

“Alla luce dei rincari delle concessioni demaniali minime e visto che la questione si protrae da tempo senza essere mai arrivati ad una soluzione concreta, come coordinatore del tavolo regionale chiederò al Governo di ripensare all’aumento dei canoni che rischiano di mettere in ginocchio le piccole realtà del nostro territorio”.

Lo ha detto l’assessore regionale Marco Scajola, coordinatore del Tavolo interregionale sul Demanio Marittimo, che nel frattempo ha interpellato anche il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga. “Si tratta di un aumento che alcune realtà del territorio non riuscirebbero a reggere – aggiunge – visto che parliamo anche di associazioni senza scopo di lucro e che sono invece presidi sociali o turistico-ricreativi, come associazioni di pescatori, associazioni socio-culturali”.