Controlli nel territorio, dieci persone denunciate

Controlli coordinati dei carabinieri
Controlli coordinati dei carabinieri
Controlli dei carabinieri dipendenti da Santa

Ieri il servizio coordinato di controllo effettuato dai reparti dipendenti dalla Compagnia dei carabinieri di Santa Margerita Ligure è terminato con dieci denunce: tre per furto aggravato, una per evasione, una per inosservanza del divieto di ritorno nel Comune e le altre cinque per soggiorno irregolare nel territorio dello Stato.

Dieci persone sono state denunciate ieri dai carabinieri dei reparti dipendenti dalla Compagnia di Santa Margherita Ligure, nel corso di servizi straordinari di controllo del territorio. Tra questi, un 20enne romeno  con pregiudizi di polizia è stato denunciato per furto aggravato per aver rubato capi di abbigliamento all’Oviesse di Rapallo per un valore di 55 euro; stessa accusa anche per due uomini della provincia di Pisa, di 54 e 52 anni, che avevano rubato a un anziano 1500 euro. Le altre denunce riguardano un 59enne, denunciato per inosservanza del divieto di ritorno nel Comune, un rapallese di 53 anni denunciato per evasione per non essere stato trovato in casa durante il controllo e cinque stranieri, di cui tre per ingresso e soggiorno illegale in Italia (un venezuelano di 20, un albanese di 24 anni e un brasiliano di 27 anni) e due (un polacco di 46 anni e un romeno di 41 anni), entrambi senza fissa dimora, per inottemperanza al decreto di lasciare il territorio dello Stato.