Coronavirus, l’apello di Alisa: “Non credete ai falsi allarmismi, seguite le indicazioni del Ministero della Salute”

ospedale Lavagna
ospedale Lavagna
Al momento non ci sono allarmi o pericoli in Liguria

Si fa un gran parlare, in questi giorni, del nuovo coronavirus che ha iniziato a diffondersi in Cina.

Molti sono anche i falsi allarmi che stanno circolando in questo periodo attraverso i social network ed altri mezzi di comunicazione. Alisa, l’Azienda Ligure Sanitaria della Regione Liguria, invita tutti a seguire le sole indicazioni provenienti dal Ministero della Salute e dalle autorità regionali competenti in materia sanitaria. “Il sistema di sorveglianza regionale è pienamente operativo e non rileva, al momento, nessun allarme o pericolo per la salute dei cittadini liguri”, garantisce Alisa. L’assessore regionale alla sanità Sonia Viale invita i cittadini a rivolgersi, in caso di dubbio o necessità, al proprio medico curante o al 118. Al momento non ci sono limitazioni o restrizioni al consumo di cibo proveniente direttamente dalla Cina. Il Ministero della Salute ha potenziato il numero verde 1500 ed ha creato anche un portale dedicato al coronavirus.