Covid, nuovi casi ma pochi ricoveri. Prorogate le convenzioni per i vaccini

mostra con i nostri occhi ospedale rapallo

Il covid che torna a diffondersi. Secondo il bollettino di oggi, sono 830 i nuovi casi riscontrati in Liguria, che portano gli attualmente positivi sopra 10.800 (10.805).

Dei nuovi, 89 sono residenti nel Tigullio. L’aspetto importante è che però non c’è grande pressione sugli ospedali. I ricoverati in Liguria sono 134, 8 più di ieri, di cui solo 6 in terapia intensiva. Nessuno è in terapia intensiva tra i 12 ricoverati covid della Asl 4, uno più di ieri. Intanto, la Regione fa sapere che è stato prorogato fino alla fine dell’anno l’accordo con la sanità privata per la somministrazione del vaccino anti covid aggiornato contro le varianti. “La Liguria è stata la prima regione a livello nazionale a sottoscrivere l’accordo con la sanità privata, oltre che con le farmacie territoriali – afferma il presidente Toti – In questo momento la nostra sanità sta lavorando a pieno regime per recuperare le prestazioni sanitarie ordinarie che erano rimaste arretrate a causa della pandemia: questo è possibile perché, proprio grazie ai vaccini, la pressione ospedaliera legata al covid è scesa sensibilmente”.