Crolla il tetto delle poste di Rezzoaglio, tragedia evitata perché ieri era festa

Tragedia sfiorata ieri in Val d
Tragedia sfiorata ieri in Val d'Aveto, a Rezzoaglio
Tragedia sfiorata ieri in Val d’Aveto, a Rezzoaglio

Poco dopo mezzogiorno il tetto è crollato, forse per un’esplosione dovuta al malfunzionamento della caldaia. All’interno non c’era nessuno. Oggi l’ufficio è chiuso.

Poteva provocare una tragedia il crollo del tetto dell’ufficio postale di Rezzoaglio, avvenuto nella tarda mattinata di ieri. Fortunatamente era un giorno festivo e quindi nei locali non c’era nessuno. Due passanti sono caduti a terra per lo spavento, ma fortunatamente non hanno riportato gravi ferite. Il bilancio è dunque limitato ai soli danni materiali, comunque ingenti. Sono in corso le indagini per accertare le cause di quanto accaduto: il crollo forse è dovuto ad un’esplosione dovuta al malfunzionamento della caldaia. Oggi l’ufficio postale è chiuso ed ancora non si sa quando potrà riaprire. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed i carabinieri. Per qualche ora, nella zona, è stata chiusa al traffico anche la provinciale 654.