Difese a mare, le minoranze di Chiavari chiedono una commissione dedicata

mareggiata chiavari portofino sullo sfondo al buio

“L’amministrazione Messuti, Segalerba, Canepa non ci pare abbia come priorità i tanti temi che i cittadini sollevano tramite i loro rappresentanti in consiglio comunale.

Nell’ultimo consiglio è stato da loro infatti ritenuto urgente cambiare destinazione d’uso da servizi pubblici a appartamenti a Palazzo Ferden, mentre alle 21.30 il presidente del consiglio comunale ha chiuso la seduta non facendo trattare le mozioni ed interpellanze”. Ad esprimersi così sono i consiglieri delle opposizioni Silvia Garibaldi, Giovanni Giardini, Nicola Orecchia, Antonio Bertani, Mirko Bettoli, Alessandro Calcagno che rispetto ai temi non discussi ricordano le difese a mare. “La minoranza tutta ha a cuore la difesa a mare e quindi ha protocollato la richiesta di convocazione di una commissione consiliare apposita durante la quale poter parlare con i tecnici del Comune e fare il punto su una problematica urgente e importante. I problemi e le criticità sono emersi nonostante l’amministrazione minimizzi. Occorre rivedere e ridiscutere tanti aspetti. In commissione speriamo di poter approfondire e costruttivamente dare il nostro contributo al bene della città”.