Domenica e lunedì torna “Sestri Levante Wine Festival” tra eventi consolidati e novità

Sestri Levante

Torna “Sestri Levante Wine Festival”: domenica 24 e lunedì 25 marzo, nell’ex Convento dell’Annunziata.

“L’evento è nato come un focus su vino e capacità produttive delle realtà vitivinicole – dichiara Emiliano Bixio, Presidente dell’Associazione Ricreativa Culturale “Gente de la Maina” organizzatrice della manifestazione – ed è cresciuto diventando rappresentativo della cultura e dei prodotti dell’intera Liguria e non solo. Da un iniziale perimetro ristretto si è passati ad un’iniziativa di livello regionale e interregionale”.  “Come ogni anno, apre la stagione degli appuntamenti dedicati alle degustazioni enoiche nella nostra città. Un evento patrocinato dal Comune e da Regione Liguria che celebra la ricchezza e la diversità dei nostri vini e della nostra cultura enogastronomica locale e nazionale. L’edizione di quest’anno riveste un significato particolare poiché è la prima dopo che Sestri è stata ufficialmente insignita del titolo di Città del vino”, commenta l’assessore al Turismo e agli Eventi, Giuseppe Ianni. “Mi congratulo con gli organizzatori per la nuova edizione del Sestri Levante Wine Festival – dice il vice presidente della Regione Liguria con delega all’Agricoltura e al Marketing territoriale Alessandro Piana – che conferma la straordinaria attrattività del territorio ligure a partire dal vino e dalle sue eccellenze enogastronomiche”. Domenica e lunedì si potrà acquistare tutto quanto in esposizione e, inoltre, si potranno degustare i piatti a disposizione nei diversi punti ristoro previsti. Oltre alla Liguria con numerosi produttori, saranno presenti Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Marche, Campania, Sicilia e Sardegna.  In tutto i produttori saranno circa una sessantina tra tradizionali e naturali, non solo aziende vinicole, ma anche microbirrifici ed inoltre un’area dedicata alla miscelazione ed al mondo del bartending. Novità assolutà sarà la presentazione in anteprima del nuovo amaro ligure prodotto con le erbe del prebugiun. Domenica ci sarà una masterclass con Michele Venturini, bartender di fama internazionale per il mondo dell’aperitivo, mentre lunedì ci sarà una masterclass sul primo ed unico moonshine ligure. La manifestazione comincerà alle ore 10 per terminare alle ore 19.30 della domenica ed alle ore 19.00 del lunedì, il ticket di degustazione che comprende l’ingresso e la possibilità di assaggiare i vini di tutti gli espositori e partecipare ai diversi showcookings e seminari, ha un costo di Euro 15 per i privati, Euro 10 per operatori del settore e Soci F.i.s.a.r., Ais, Onav, Fis; per chi volesse fermarsi tutto il giorno saranno a disposizione quattro punti ristoro. Gli organizzatori ringraziano i produttori, Mediaterraneo Servizi, il Comune, il Civ I Carruggi di Sestri Levante, i commercianti del centro storico, il Consorzio Liguria Together, l’Accademia del Turismo di Lavagna e F.i.s.a.r.