Elezioni di Rapallo, potrebbero esserci tre ex sindaci in corsa. Carannante: «Tutti traditi fra di loro, è una guerra privata»

Comune

Si parla sempre più di elezioni a Rapallo, dove al momento sono tre i candidati già ufficiali: Francesco Angiolani, Armando Ezio Capurro e Andrea Carannante.

Manca invece ancora il nome dell’amministrazione uscente, ricordando che Carlo Bagnasco non può ricandidarsi, avendo già fatto due mandati consecutivi. Ed appare sempre più probabile che l’attuale maggioranza si divida e sostenga due candidati diversi: uno potrebbe essere Mentore Campodonico, appoggiato dal consigliere regionale Domenico Cianci, e l’altro Giorgio Costa, con l’appoggio di Carlo Bagnasco. «Ci ritroveremo tre ex sindaci per cambiare la città – sottolinea Andrea Carannante – Fra l’altro tutti traditi fra di loro. Questa è la dimostrazione che è una “guerra privata” che li divide su questioni personali, ripicche e vendette senza nessuna visione di una città che oggi è davvero in crisi».