Emilia Prato, dalla Val Graveglia a New York, simbolo dell’8 marzo

Emilia Prato, dalla Val Graveglia a New York, simbolo dell’8 marzo
Giorgio Getto Viarengo, curatore della mostra

La Cgil celebrerà la festa della donna giovedì pomeriggio all’Auditorium San Francesco di Chiavari: sarà inaugurata la mostra “Emilia, una di noi”, dedicata ad una delle vittime del tragico incendio.

Giovedì pomeriggio all’Auditorium San Francesco di Chiavari la Cgil celebrerà la Festa della Donna. Alle 16 il Teatro Cargo presenterà “Scintille” di Laura Sicignano, con Laura Curino. Concluderà il pomeriggio l’intervento di Carla Cantone, segretario generale Spi Cgil nazionale. La manifestazione si aprirà alle 15.30 con l’inaugurazione della mostra “Emilia, una di noi”, che dopo Chiavari toccherà anche Genova, Sestri Levante e Ne. Curatore della mostra è Giorgio Getto Viarengo. Emilia Prato, dalla Val Graveglia, è una delle tante emigranti partite per cercare fortuna in America. Trovò la morte nell’incendio alla Triangle Shirtwaist Company, fabbrica di vestiti dove trovarano la morte 146 operai.