Enrico Castagnone confermato coordinatore di Confesercenti Rapallo

Enrico Castagnone confermato coordinatore di Confesercenti Rapallo
Confermato all’unanimità alla guida degli esercenti

Enrico Castagnone è stato confermato all’unanimità coordinatore del direttivo di Confesercenti Rapallo e annuncia di voler richiedere l’accesso agli atti per approfondire lo spostamento dei bus in piazza Cile e la sopressione della zona disco.

A Rapallo Enrico Castagnone è stato confermato all’unanimità coordinatore cittadino del direttivo di Confesercenti:  “I ‘sussurri’ di questi giorni sull’apertura di un minimarket in via della Libertà, di un Carrefour tra via Venezia e Torre Civica, nonché la pratica di San Michele di Pagana, per non parlare delle vicende Coop e Scarpamondo ci spingono a chiedere ancora una volta all’amministrazione di affrontare il tema programmazione commerciale in modo sistematico – afferma Castagnone –. Altro tema caldo è il progetto di piazza delle Nazioni:  siamo favorevoli alla sua risistemazione, ma abbiamo perplessità. L’intermodalità dell’area dove confluiscono treni, pullman, auto e moto private e taxi è assolutamente strategica e andrebbe valorizzata con una fermata al posto dei capolinea dei bus. Ma soprattutto lo spostamento dei bus in piazza Cile e la soppressione della zona disco per chi arriva e parte, rischiano di creare un grosso danno alla sosta, che non può assolutamente essere risolto mantenendo il numero dei parcheggi a pagamento in essere”. Castagnone in merito annuncia di voler richiedere l’accesso agli atti per ulteriori approfondimenti  e auspica l’apertura di un tavolo tecnico permanente con le associazioni da parte del Comune.