Erosione spondale e nuovo sistema di allerta, doppia interpellanza di “Territorio e Sviluppo”

Claudio Solari, consigliere di San Colombano
Claudio Solari, consigliere di San Colombano
Claudio Solari, consigliere di San Colombano

A San Colombano Certenoli il gruppo di opposizione ha presentato due nuove interpellanze, relative all’erosione spondale del torrente Lavagna che interessa la piana di Fornace di Scaruglia ed al nuovo sistema di allerta regionale.

A San Colombano Certenoli i consiglieri del gruppo “Territorio e Sviluppo” hanno presentato due nuove interpellanze. La firma è quella di Claudio Solari, Mirco Aste e Sergio Vaccaro. La prima interpellanza ha per oggetto il fenomeno di erosione spondale del torrente Lavagna che interessa la piana di Fornace di Scaruglia. La seconda riguarda invece il nuovo sistema di allerta regionale: “Territorio e Sviluppo” chiede al sindaco di attivarsi perché sia revisionato il Piano di protezione civile e la promozione di incontri informativi per scuole, aziende e popolazione. I tre consiglieri chiedono inoltre che siano sostituiti i tre pannelli a semaforo numerico con quelli a colori e che sia aggiunto un sistema, possibilmente a messaggio variabile, in Val Cichero, zona che attualmente ne è sprovvista.