Ferrovia di Chiavari, progetto di barriere fonoassorbenti: ora si va per vie legali

treno

Il Comune di Chiavari dice un chiaro no al piano di installazione delle barriere fonoassorbenti previsto da Rfi lungo il tratto cittadino della linea ferroviaria Genova-Pisa.

Sono già nati comitati contrari e molti frontisti si sono rivolti ad amministratori di condominio e legali. Afferma il sindaco Federico Messuti: «Si tratta di un progetto ad alto impatto ambientale e paesaggistico, di dimensioni sproporzionate e avulso dal contesto architettonico, che comporterebbe anche il deprezzamento del valore degli immobili più vicini». Nel tentativo di bloccare l’iter il Comune si è già rivolto alla Soprintendenza ed alla Regione ed ora si rivolgerà anche al viceministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibile Edoardo Rixi. Messuti annuncia inoltre che l’amministrazione sta incaricando un legale per procedere contro il progetto.