Fondazione Torriglia, giovedì si riunisce la commissione consiliare. Le domande di 4 consiglieri d’opposizione

Palazzo Bianco

Giovedì si riunirà la prima commissione del consiglio comunale di Chiavari per discutere della Fondazione Torriglia.

«Sarà un incontro costruttivo con il presidente Sandro Morchio e con il consiglio d’amministrazione», prevedono i consiglieri di opposizione Silvia Garibaldi, Daniela Colombo, Giovanni Giardini e Lino Cama. I quali sottolineano come l’incontro avvenga pochi giorni dopo la sentenza del Tar che annulla un progetto edilizio nell’area di Preli, adiacente all’Istituto Torriglia. Il Puc prevede che nel comparto di proprietà della Fondazione si possano realizzare strutture turistico-ricettive, servizi riabilitativi e per lo sport e servizi socio-assistenziali. La sentenza del Tar sancisce l’impossibilità di realizzare nuovi edifici a carattere abitativo o similare, ad una distanza dal depuratore inferiore a 100 metri. In commissione i quattro consiglieri chiederanno quindi a che punto sia lo studio relativo al nuovo depuratore di vallata, visto che lo spostamento del depuratore è strettamente legato anche alla possibilità di edificare nell’area del Torriglia.