Fuochi pericolosi, condanna a tre anni

Fuochi pericolosi, condanna a tre anni
L'imputato ricorrerà in Appello

Sentenza per il fuochista di Castiglione Bruno Raucci: circa 400 chili di materiali esplosivi giudicati irregolari.

Bruno Raucci, fuochista residente a Castiglione Chiavarese, è stato condannato per la detenzione di fuochi d’artificio pericolosi, quelli rinvenuti nel dicembre del 2009 da carabinieri e finanza, in un blitz congiunto, insieme ad alcuni grammi di stupefacenti. Alla fine, anche a fronte di una perizia, sul totale di quasi una tonnellata, il Tribunale ha giudicato pericolosi e custoditi irregolarmente circa 400 chili di materiale esplosivo: la condanna finale è stata, pertanto, a tre anni e tre mesi di reclusione.