Gli appuntamenti del giorno nel levante, venerdì 13 novembre

All
All'antico castello c'è Mare Nostrum
All’antico castello c’è Mare Nostrum

Mostre, incontri ed anche una cena dedicata al tema del vino dell’arte: offre diversi appuntamenti interessanti oggi il territorio.

In occasione della Giornata Mondiale del Diabete questa mattina a Chiavari, fino alle 13, sarà possibile effettuare il controllo della glicemia e della pressione arteriosa in Piazza Matteotti, davanti al monumento di Garibaldi. L’iniziativa è organizzata dall’associazione “Assistenza ai Diabetici”, in collaborazione con la Croce Verde Chiavarese.

“Equitalia e cartelle esattoriali I.N.P.S.: cosa fare?”. E’ questo il titolo dell’incontro in programma stasera alle ore 21 presso le Opere Parrocchiali di Sant’Antonio, in Via Sertorio a Sestri Levante, organizzato dal Movimento Cristiano Lavoratori.

A Casarza Ligure inizia la rassegna “Metti un venerdì sera, un libro…”, serate con libro e thè caldo. Alle ore 21 a Villa Sottanis la psicologa-psicoterapeuta e scrittrice Anna Scelzo presenterà il saggio “D(e)i-segni dell’anima”.

A Chiavari, alle ore 20 al ristorante Monte Rosa, è in programma una cena con conferenza sul tema “Il vino nell’arte”. Organizza il Lions Club Chiavari Castello, in collaborazione con il Lions Club Fontanabuona Contea dei Fieschi e Leo Club Chiavari Sestri Levante. Relatore sarà lo storico dell’arte Daniele Grosso Ferrando.

A Rapallo inizia oggi l’ultimo week-end con “Mare Nostrum”, tradizionale manifestazione ospitata nell’Antico Castello sul Mare. Le sale apriranno dalle 15 alle 18 per ricevere i visitatori che potranno ammirare la mostra di modellismo e gli altri eventi preparati dagli organizzatori.

A Santa Margherita Ligure, alle 16.30 presso la biblioteca Vago, è in programma una chiacchierata con Sabrina Losso sul tema “Come leggere una fotografia. La comunicazione tramite immagini”.

A Bogliasco infine, nella sala “Piero Bozzo”, alle ore 21 i Senzapalco presenteranno “Il nostro far… uest”, due atti goliardici di Enrico Casagni.