Guardia medica senza personale in Asl 4, interrogazione di Muzio

foto_claudio_muzio

Il giorno di Capodanno un solo medico garantiva il servizio di continuità assistenziale, la guardia medica, in tutto il territorio del Tigullio, laddove abitualmente ne sono previsti sei, uno per polo territoriale.

Con una interrogazione depositata oggi alla giunta Toti, il consigliere regionale Claudio Muzio, Forza Italia, chiede di “garantire un adeguato servizio di Guardia Medica nel territorio della ASL4 Chiavarese e mitigare così i disagi per i cittadini, emersi da ultimo nel corso delle festività natalizie e in particolare nei giorni a cavallo del Capodanno”. Prosegue Muzio: “Da due anni, con diverse iniziative in Consiglio Regionale segnalo le problematiche che interessano il servizio di Guardia Medica in ASL4, a partire dalla carenza di organico e dalla scarsa remunerazione per i medici che vi operano, non congrua rispetto alle responsabilità assunte e alla copertura territoriale garantita. Quanto accaduto nei giorni scorsi è perciò solo la punta dell’iceberg di una situazione che si protrae da tempo e che va affrontata mettendo in campo risposte adeguate alle dimensioni del problema”.