Hi-lex, trattativa sospesa: segnali positivi

Manifestazione Hi-Lex

Finalmente c’è la volontà di trovare una soluzione”. Così Marco Longinotti, Fim Cisl, al termine della riunione di ieri, nella sede chiavarese di Confndustria, finalizzata a trovare una soluzione che blocchi i 22 licenziamenti previsti dalla Hi-Lex.

Dopo ore di trattativa le organizzazioni sindacali hanno chiesto una sospensione in attesa del piano industriale di Stellantis che uscirà il 1 marzo e che potrebbe condizionare in parte il futuro dei lavoratori dell’azienda di Sampierpierdicanne, pur non essendo l’unico cliente di Hi-lex . “L’azienda ha valutato positivamente le proposte di formazione e ricollocamento richieste dal sindacato”, dice ancora Longinotti, aggiungendo: “Meno la proposta di aumentare considerevolmente la cifra per chi si licenzia volontariamente. Nonostante ciò la discussione è stata positiva”.