Il consiglio di Rapallo non discute le questioni di urbanistica

consiglio rapallo

Ieri sera, il consiglio comunale di Rapallo si è concluso senza aver discusso l’unico punto per cui era stato convocato, ovvero l’aggiornamento al piano urbanistico comunale che introduceva il taglio minimo di 50 metri per gli appartamenti realizzati dal frazionamento di esistenti e la possibilità di abbattimento e ricostruzione in zona Ani-Ma, ovvero di conservazione.

Dai consiglieri di maggioranza sono infatti state presentate tre mozioni di sentimento su altri argomenti e sono arrivati interventi lunghi su ciascuna, tanto da giungere oltre la mezzanotte. La questione urbanistica sarà ripresentata alla prossima seduta, probabilmente con modifiche.