Il giorno dell’addio alle mascherine all’aperto

grafica mascherine

Gente divisa a metà, al primo giorno di revoca dell’obbligo di mascherine, lungo le strade delle città del Tigullio.

In tanti continuano ad indossarla, all’aperto, in parte perché non ancora consapevoli della novità, in parte per prudenza, specie nelle zone dove maggiore può essere la concentrazione di persone. In particolare, tanti continuano a indossarla a Chiavari, dove oggi è giorno di mercato. Le regole, peraltro, continuano a richiedere di avere la protezione con sé, disponibile, da indossare, in caso di assembramenti. La mascherina rimane obbligatoria al chiuso. Deve essere Ffp2 sui mezzi pubblici, nei cinema e nei teatri, oltre che per gli studenti nelle classi in autosorveglianza per la presenza di positivi.