Il Modena passa al Comunale, la Virtus Entella recrimina

Virtus Entella-Modena

Il Modena espugna il Comunale e prosegue la sua marcia, appaiata alla Reggiana, in vetta alla classifica del girone B di serie C. La Virtus Entella, protagonista comunque di una buona partita, recrimina invece per una serie di episodi che hanno condizionato l’esito del match.

Nell’undici iniziale, rispetto alla partita vinta con il Gubbio, le novità sono Silvestre, Dessena e Magrassi. Nel primo tempo il Modena colpisce una traversa al 19’, ma è quanto accade al 36’ che fa discutere: prima l’arbitro assegna un rigore alla Virtus Entella per un fallo di mano di Ciofani e poi lo revoca, su segnalazione dell’assistente di linea, per un fallo in attacco di Merkaj. Ad inizio ripresa è invece il Modena a beneficiare di un rigore, per una spinta di Coppolaro ai danni di Giovannini. Dagli undici metri Minesso non sbaglia e al 50’ gli emiliani si portano così in vantaggio. I biancocelesti reagiscono, Volpe prova a cambiare l’inerzia del match inserendo Schenetti e Morosini, ma al 76’ è il Modena a raddoppiare con Pergreffi, sugli sviluppi di un corner calciato dall’ex Tremolada. In pieno recupero l’arbitro concede un secondo rigore al Modena e nel contempo espelle Coppolaro per doppia ammonizione, ma dal dischetto Azzi centra il palo e il risultato non cambia.

In classifica la Virtus Entella resta ferma a 36 punti ed ora è quinta. I chiavaresi torneranno in campo mercoledì pomeriggio al Comunale per affrontare l’Aquila Montevarchi.

Il commento del presidente Antonio Gozzi: