“Il parcheggio merci è un abuso del Comune”

Il consigliere di minoranza Emilio Cervini
Il consigliere di minoranza Emilio Cervini
Il consigliere di minoranza Emilio Cervini

Emilio Cervini divulga la risposta alla sua interrogazione sullo stallo di via Santa Chiara: “Il sindaco non ha mai firmato una ordinanza istitutiva e per adesso neppure quella in sanatoria”.

“Il parcheggio merci di via Santa Chiara è un abuso commesso dallo stesso Comune”: lo dice il consigliere di minoranza Emilio Cervini, analizzando la risposta ricevuta alla propria interrogazione da parte del vicesindaco Sandro Garibaldi. “Questi – dice Cervini – ammette di essere stato lui a chiedere agli operai del Comune di realizzare la zona merci avendo ricevuto alcune richieste verbali da residenti e attività della zona, non specificati. Inoltre si dice che  “per un disguido tecnico” l’ordinanza non è mai stata firmata dal sindaco. Ciò significa che dal maggio 2014 siamo in presenza di un abuso commesso dal Comune stesso. E tuttora il sindaco non ha firmato l’ordinanza in sanatoria preannunciata dal suo vice nella risposta”. Cervini ha depositato una mozione da discutere nel prossimo consiglio comunale.