Imbrattò la targa dedicata a Giacomo Cohen con una svastica, 33enne denunciato dalla polizia

polizia

La polizia di Chiavari ha denunciato l’uomo che lo scorso 26 gennaio imbrattò con una svastica la targa dedicata all’avvocato rapallese Giacomo Cohen, deportato ed ucciso nel 1943 presso il campo di concentramento di Auschwitz.

Si tratta di un 33enne genovese, già gravato da pregiudizi di polizia per furto e stupefacenti. L’uomo è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza della zona, le cui immagini sono state analizzate dalla polizia dopo la denuncia presentata dal presidente dell’Anpi di Chiavari. Il 33enne deve ora rispondere dell’accusa di deturpamento e imbrattamento aggravato.