Incendio del Bagnun, il Comune di Sestri Levante chiederà il risarcimento ai responsabili del rogo

incendio Bagnun

Il Comune di Sestri Levante intende aprire un giudizio civile nei confronti dei responsabili dell’incendio che lo scorso 18 aprile aveva distrutto a Riva Trigoso la struttura del Bagnun, con l’obiettivo di ottenere un risarcimento.

Le fiamme, lo ricordiamo, avevano gravemente danneggiato beni e impianti di proprietà comunale. Dell’episodio sono al momento accusati tre minorenni. Per la stima del danno, dopo l’apertura del sinistro con l’assicuratore, era stato nominato un perito di parte. Il costo storico della struttura ammontava ad oltre 160 mila euro. Recentemente la giunta comunale ha approvato una delibera che autorizza l’amministrazione a far valere le proprie pretese risarcitorie nei riguardi dei responsabili dell’incendio e, come detto, se ci saranno i presupposti a costituirsi in giudizio civile.