Individuati i sospetti autori dell’incendio al Bagnun di Riva

incendio Bagnun

Sono stati destinati alla permanenza in una comunità tre minorenni gravemente indiziati di essere i responsabili dell’incendio alla struttura del Bagnun di Riva. Nelle prime ore di stamattina, i carabinieri del nucleo operativo e della stazione di Sestri Levante hanno eseguito l’ordinanza di misura cautelare. Il fatto risale allo scorso 18 aprile. Nell’ambito dell’attività investigativa, i carabinieri hanno visionato le immagini delle telecamere comunali, ricevendone quelli che definiscono importanti spunti per indirizzare le indagini. Al termine delle stesse, sono stati denunciati alla procura del tribunale dei minorenni tre ragazzi tra i 16 ed i 17 anni. Su indicazione del gip, i tre sono stati quindi rintracciati nelle rispettive case e portati in altrettante distinte comunità. Dovranno rispondere di incendio doloso e danneggiamento in concorso.