Influenza e covid, in tanti a letto sotto le feste

03 Giovanni Toti vaccino antinfluenza

Calano i contagi da covid, crescono quelli dell’influenza ma comunque le due malattie respiratorie stanno segnando l’attività dei pronto soccorso nelle giornate che portano al Natale.

Secondo i dati diffusi ieri dalla Regione, il 40% dei tamponi raccolti nell’ultima settimana è positivo per virus influenzali, solo il 10% per Covid e circa il 20% per gli altri virus respiratori come il sinciziale, il rinovirus o il metapneumovirus.
“Il quadro epidemiologico mostra da alcuni giorni una inversione di tendenza – aggiunge il direttore generale di Alisa Filippo Ansaldi – in particolare, rispetto alla prima decade di dicembre quando erano stati nettamente superati i 60 nuovi positivi (ricoverati) al giorno, siamo in quest’ultima settimana scesi a 56. Resta elevato (544) il numero di posti letto Covid occupati in media intensità, ma è sempre opportuno ricordare come di questi oltre due terzi siano in ospedale per ragioni diverse dal Covid”.
Per la quarta dose antiCovid risultano al momento vaccinati in Liguria 180.157. Più alto il dato per quanto riguarda la vaccinazione antinfluenzale, con 264.500 dosi somministrate, alle quali andranno sommate quelle somministrate dai medici di medicina generale e non ancora registrate.