Interventi di contrasto alla povertà, il Terzo Settore può essere protagonista

Fiammetta Maggio

Il Comune di Chiavari, capofila del Distretto Sociosanitario n. 15, ha pubblicato un avviso pubblico per la raccolta delle manifestazioni di interesse da parte del Terzo Settore per avviare una co-progettazione a sostegno di persone senza fissa dimora, in situazioni di povertà estrema o marginalità.

L’importo assegnato al Distretto per lo svolgimento delle attività, che dovranno concludersi entro il 31 dicembre 2023, è pari a 134mila euro. L’assessore ai servizi sociali Fiammetta Maggio spiega che le proposte progettuali dovranno prevedere servizi di pronto intervento tramite una centrale operativa in funzione 24 ore su 24, servizi accessori per le persone senza fissa dimora e il miglioramento dei servizi locali rivolti alle persone in situazione di disagio. I progetti dovranno essere presentati entro le ore 12 del 21 febbraio. Gli enti selezionati saranno quindi ammessi al Tavolo di co-progettazione che dovrà elaborare il progetto definitivo da presentare sulla piattaforma ministeriale dedicata.