Intervento sulle pompe delle acque meteoriche di Rapallo. Nasce la polemica

Andrea Carannante

Il Comune di Rapallo ha determinato di aumentare la potenza delle pompe collocate in piazza 4 Novembre per svuotare, in caso di piena, la rete delle acque meteoriche, scongiurando gli allagamenti di via Mameli.

L’impianto è stato portato a 30 Kw. “Evidentemente quando intervenivano più pompe assieme, il sistema si scollegava dalla rete ENEL per passare alla modalità generatore”, commenta il candidato sindaco Andrea Carannante, che commenta: “Ritengo assolutamente ingiustificabile non prevedere in fase di progettazione una potenza adeguata al lavoro che questo impianto deve svolgere”.