Istruzione adulti, le opposizioni a Chiavari criticano: “Si perdono iscrizioni”

minoranza chiavari

I consiglieri di opposizione di Chiavari contestano la chiusura della sede chiavarese del Cpia, Centro provinciale istruzione adulti.

Nell’anno 2023 – 2024, c’erano stati circa 180 iscritti per i corsi di alfabetizzazione di italiano, 22 per ottenere la licenza media, 20 per il secondo livello. I consiglieri Bertani, Bettoli, Calcagno, Garibaldi, Giardini e Orecchia riferiscono come il commissario straordinario del Cpia, Francsco Codebò, abbia evidenziato come lo spostamento abbia determinato un calo delle iscrizioni e precisato che i Cpia richiedono solo due aule, più un locale per i collaboratori. Le soluzioni, secondo le minoranze consiliari, quindi, sarebbero continuare ad usare i locali in via Castagnola 2 assegnati al Liceo Da Vigo o chiederne in via Rivarola all’istituto Della Torre.