La città di Recco si fa teatro con “Argonauti”

Filarmonica Rossini

Venerdì e sabato alle ore 21 a Recco, in Piazza Nicoloso da Recco, sarà rappresentato “Argonauti – Un canto per Recco”, spettacolo di Teatro Pubblico Ligure, ideato e diretto da Sergio Maifredi.

A monte c’è la volontà del sindaco Carlo Gandolfo di investire nel futuro della città con un’iniziativa dedicata alla ricostruzione del paese dopo la seconda guerra mondiale. La musica è stata curata da Mario Incudine, che ha scritto anche le dodici canzoni dello spettacolo, da “Ode alla focaccia” a “Cesarino”, “Inno di Recco” compreso. A raccontare le storie al pubblico sarà Corrado D’Elia, autore della drammaturgia e interprete. Ad esibirsi saranno anche la Società Filarmonica Gioacchino Rossini di Recco e il Coro popolare della Città di Recco. Complessivamente in scena saliranno 80 fra cantanti e musicisti, guidati dal maestro Antonio Vasta. In occasione dello spettacolo, venerdì Laura Canali donerà alla città la mappa geopoetica di Recco, una vera e propria opera d’arte che sarà affissa nella sede del Comune.