La forestale sequestra una strada abusiva a Borzonasca

I sigilli messi dalla forestale a Borzonasca
I sigilli messi dalla forestale a Borzonasca
I sigilli messi dalla forestale a Borzonasca

La strada era in costruzione in un’area boschiva in località Tigliolo.

La forestale ha sequestrato una strada abusiva a Borzonasca, in località Tigliolo. Ad intervenire sono stati gli uomini dei comandi di Santo Stefano d’Aveto e Montebruno. Alcuni cittadini si erano rivolti alla forestale per segnalare che la strada era abusiva ed i lavori erano stati interrotti lo scorso 22 novembre. Si trova all’interno di un bosco, è lunga circa 240 metri ed ha una larghezza massima di 5 metri. I lavori hanno comportato anche lo sbancamento di un terreno sottostante, di proprietà di una società attiva nel settore della produzione di energia elettrica, e la realizzazione di nuove opere murarie. Il committente dei lavori aveva dichiarato alla Regione l’intenzione di realizzare una semplice pista da esbosco. I lavori erano privi delle autorizzazioni necessarie e, secondo quanto riferisce la forestale, è stata violata la normativa urbanistico-edilizia e quella paesaggistica-ambientale.