La polizia denuncia una coppia di spacciatori, le indagini sono partite da una segnalazione anonima via YouPol

polizia stradale

A mettere in moto gli agenti è stata una segnalazione anonima arrivata attraverso YouPol, l’app della polizia, che segnalava che da un po’ di tempo a Nervi una coppia si dedicava all’attività di spaccio.

Arrivati sul posto, gli agenti hanno visto uscire dalla porta un 57enne e lo hanno fermato. L’uomo ha dato segni di nervosismo e così la polizia ha deciso di perquisire la sua abitazione, dove era presente anche la sua convivente, una donna di 40 anni. Appena entrati gli agenti sono stati assaliti da un forte odore di cannabis ed hanno così chiesto l’intervento del cane antidroga Constantin e del suo conduttore. In breve tempo è saltato fuori un cofanetto in legno all’interno del quale era nascosto un panetto di derivato della cannabis del peso di 63 grammi. Nel cofanetto c’era anche un coltello multiuso, ancora sporco di stupefacenti. Un piccolo pezzo della stessa sostanza è stato poi trovato nella borsa della donna. I due sono stati così denunciati con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dell’illecito commercio.