La Virtus Entella batte il Gubbio in rimonta, la decide Bonini

Virtus Entella

Dopo l’Olbia, la Virtus Entella batte anche il Gubbio al Comunale.

Il secondo successo consecutivo consente ai biancocelesti di salire a quota 8 in classifica. Ora c’è più tranquillità e fiducia nello spogliatoio biancoceleste, anche se la prova di oggi è stata comunque caratterizzata da luci ed ombre.

Mister Gallo parte con gli stessi undici della settimana scorsa, ma le maglie della difesa sono troppo larghe e così il Gubbio dopo soli 6 minuti passa in vantaggio grazie a Spina, che si presenta in area tutto solo e batte De Lucia. La Virtus Entella accusa il colpo, gli umbri però non concretizzano la superiorità territoriale. Tutto cambia al 30’, quando Meazzi disegna una parabola perfetta per Corbari, che di testa insacca.

Nell’intervallo Meazzi e Santini restano nello spogliatoio. Al loro posto entrano Tomaselli e Disanto. Gallo rinuncia così al trequartista, sceglie il tridente e viene premiato. Il gol che decide il match lo segna di testa Bonini al 64’, sugli sviluppi di un corner. Secondo gol consecutivo per il difensore, fra l’altro ex del Gubbio. Cinque minuti dopo Di Massimo viene espulso per un colpo proibito ai danni di Parodi. In dieci gli umbri cercano comunque il pareggio fino al triplice fischio, ma la Virtus Entella risponde colpo su colpo e si porta a casa tre punti fondamentali.

Domenica prossima i chiavaresi giocheranno in casa della Fermana.

Gli highlights:

Il commento di mister Gallo:

Il commento di Corbari: