Lavagna, bando d’asta per quattro posti al cimitero

Il Comune di Lavagna

Il Comune di Lavagna ha pubblicato un bando d’asta pubblica per l’assegnazione in concessione d’uso per la durata di 99 anni di un’area cimiteriale sita nel cimitero di Barassi e destinata all’edificazione di un deposito funebre di famiglia a 2 o 4 posti salma.

“Ai fini della costruzione della tomba di famiglia, si specifica che la stessa dovrà essere eseguita direttamente dal privato aggiudicatario e che il relativo progetto dovrà essere presentato e successivamente approvato dall’Ufficio tecnico comunale”, fa sapere Palazzo Franzoni. L’asta pubblica avrà luogo il  26 maggio alle ore 10 presso il Comune. Per partecipare all’asta pubblica i soggetti interessati dovranno far pervenire all’Ufficio protocollo del Comune di Lavagna, direttamente a mano o a mezzo raccomandata postale con ricevuta di ritorno, un plico chiuso e controfirmato sui lembi di chiusura, contenente la documentazione necessaria per poter partecipare all’asta. Il plico chiuso dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12 del 23 maggio .Il prezzo a base d’asta è fissato in 22.500 euro. Non è consentita la partecipazione all’asta a più componenti dello stesso nucleo familiare. Le visite al cimitero per visionare l’area destinata all’edificazione della tomba di famiglia potranno essere concordate con i custodi cimiteriali, previo appuntamento telefonico da fissare telefonando allo 0185/367290 o allo 0185/377224.